COME SOTTOPORRE ALLA SOS UTENTI L'ANALISI DI UN MUTUO?
PUBBLICATO IL 28 OTTOBRE 2013 IN NEWS E APPUNTAMENTI 2319

I passaggi da  effettuare per poter sottoporre l'analisi preliminare del contratto di mutuo all'associazione sono i seguenti:

1) Iscriversi all'associazione
La quota associativa è di 50€ per i singoli utenti, 100€ per persona giuridica.
A fronte della mole di richieste che ogni giorno arrivano all'associazione e per venire incontro a tutti gli utenti, singoli, famiglie e aziende, in difficoltà in materia di mutui, la SOS Utenti ha deciso di fornire l'analisi preliminare di 1 contratto di mutuo per ogni quota associativa, attività solitamente quotata in cifre decisamente più alte dagli studi dedicati.

2) Inviare alla mail info@sosutenti.net la documentazione:

- contratto di mutuo

- copia del versamento effettuato per l'iscrizione all'associazione o screenshot bonifico bancario

Per facilitare i nostri tecnici, preghiamo i nostri utenti di inviare TUTTI I DOCUMENTI IN FORMATO PDF E ZIPPATO, IN UNA SOLA MAIL.

Per trasformare i documenti in PDF è possibile utilizzare questo programma http://www.pdfsam.org/download/. Le tempistiche di attesa per la consegna dell'esame del contratto di mutuo variano da 20 a 30 giorni.

Una volta ricevuto l'esito dell'esame del contratto cosa fare?


3) Se il nostro reparto tecnico ha rilevato tassi usurari o rilievi civili e/o penali nei confronti della banca allora troverete anche la lettera da spedire alla banca, da compilare ed inviare AR, per invitarla a restituire gli interessi illegittimi già scaduti e non addebitare più quelli futuri.
La banca è tenuta a rispondere entro 90 giorni.

4) Una volta ricevuta la risposta della banca bisognerà rivolgersi ad un professionista qualificato per la stesura di una perizia e\o di una relazione per poter contrastare eventuale aggressioni della Banca oppure citarla in giudizio per la restituzione degli interessi illegittimi.

5) Con la relazione o perizia alla mano, rivolgersi ad un legale qualificato in materia di anatocismi per citare in giudizio la Banca.
L'utente, anche per queste ultime fasi, può scegliere di affidarsi o meno ai professionisti e legali convenzionati con la SOS Utenti (chiamando il n.verde 800.090.327). I costi delle operazioni sopra citate (punti 4 e 5) sono a carico dell'utente e variano a seconda degli studi a cui ci si rivolge.


Ricapitolando:
1. Iscriversi all'associazione
2. Inviare i documenti (sopra indicati) a info@sosutenti.net
3. Aspettare l'esito dell'esame: l'associazione invierà l'esito alla mail con la quale avete spedito i documenti
4. Vedere se insieme all'esame c'è la lettera da inviare alla banca
5. Se c'è, inviare la lettera alla banca ed aspettare la risposta
6. Con la risposta della banca, rivolgersi ad un professionista per una perizia
7. Con la perizia, rivolgersi ad un legale per citare in giudizio la banca