Condanna per usura del Direttore della Filiale MPS di Potenza: LA SENTENZA
PUBBLICATO IL 28 SETTEMBRE 2017 IN SENTENZE 1032

Con piacere pubblichiamo la sentenza del Tribunale di Potenza N° 1052/2017 completa con le eccellenti motivazioni che hanno giustificato la condanna del Direttore della Filiale di Potenza del Monte Dei Paschi Di Siena per USURA.
Richiamiamo la nostra diretta streaming del 20 Giugno 2017 e aggiungiamo l'allegata sentenza che riespone e accoglie in pieno tutte le argomentazioni difensive della Equipe Giurimetrica della SOS UTENTI profuse dal presidente Avv. Savino Genovese insieme all'avv. Michele Cimetti e dal Presidente Onorario Dott. Gennaro Baccile.

L'Attenta lettura di questa sentenza evidenzia anche la chiarezza e lucidità con la quale il Tribunale Sbugiarda sia la Banca D'Italia sia l'estensore delle due sentenze in tema di CMS nel computo Usurario della Cassazione Civile recanti i Numeri 12695/2016 e N° 22270/2016.

Un grazie a tutti i componenti del Laboratorio Giurimetrico della SOS UTENTI che con il continuo e serio lavoro aiutano da anni a far emergere le argomentazioni giuste a determinare le condanne quando le difese Bancarie si aggrappano alle complicità fornite dalla Banca D'Italia e MEF in tema di rilevazione e determinazione dei tassi Usurari.
Sul punto il Dott. Baccile in Ottobre (il 13.10.2017 a Catania presso l'Università) e Novembre (il 10.11.2017 a Taranto sempre presso l'Università) illustrerà ancora la prova Giurimetrica delle Colpe dolose sia dei Banchieri sia della Vigilanza in tema di presidio al comportamento Usurario nell'erogazione del Credito.

Stiamo percependo, purtroppo, che i vigliacchi occulti poteri anzichè accetttare il confronto giurimetrico utilizzano opache persuasioni per dissuadere serie Istituzioni dal partecipare ai seminari di giurimetria bancaria promossi dalla SOS UTENTI.
Agli Occulti poteri rivolgiamo invito ad uscire allo scoperto e confrontarsi seriamente per porre fine alle inutili difese o anche, perchè no, spesso alle inutili offese promosse dal dilagante sciacallaggio professionale, ed alle Istituzioni chiediamo di non piegarsi alle opacizzanti volontà di accertamento delle verità scientifiche e giurimetriche.

Diretta Streaming del 20.06.2017

Scarica sentenza completa Trib. Potenza del 19.06.20107 N° 1052 depositata l'11.09.2017


Chiama la SOS UTENTI per ogni info desiderata!