Euribor prima Taroccato e poi Inquinato?
PUBBLICATO IL 14 MARZO 2017 IN NEWS E APPUNTAMENTI 597

Tra i media posti da noi all'indice, fin dal 2013, c'è "Il Sole 24 Ore".
Invano abbiamo scritto nel tempo al Direttore Roberto Napoletano perché facesse attenzione agli spazi e alle citazioni inopportune che venivano riservati a Soggetti pericolosissimi per gli Utenti, a proposito delle criticità bancarie e dell'informazione, come poi è stato dimostrato.
Evidentemente però chi paga spazi pubblicitari può essere tranquillamente citato e ospitato, anche se riferisce cretinerie e poi usa la citazione apparsa sulla Testata importante per truffare gli Utenti.
Secondo noi, solo lo stato di necessità della testata può giustificare alcune incestuosità.
E le vicende del "Sole 24 Ore" caratterizzate da perdite di bilancio stratosferiche e dalla completa sfiducia dei giornalisti verso il Direttore Napoletano confermano che nemmeno Nostra Regina dell'informazione economica Italiana possa essere immune dal vizio Italico dei conflitti.
Così, se un Organo di Stampa, i cui dati risultano presi a riferimento in quasi tutti i contratti di Mutuo, parametrati finanche all'EURIBOR, non risulta Credibile o ancora peggio denota conflitti palesi e ipotesi di reato in capo a chi lo dirige, la domanda diventa: può un simile organo di stampa costituire la fonte ufficiale di rilevazione dei parametri disciplinanti i contratti di Mutuo e altro, con l'assoluta e indiscussa "fede pubblica" che deve sempre caratterizzare un metro contrattuale?
Si pone perciò il problema, come solleviamo da oltre un decennio ma finora senza attenzione della Magistratura, della validità di tutti i richiami a qualsiasi parametro contrattuale (Euribor il più frequente) così come pubblicato sul Sole 24 Ore. Questo proprio si ritiene non possa costituire serbatoio di "Verità", perchè in primis (come abbiamo oramai visto) non è affidabile e in secondo luogo è potenzialmente o di fatto soggetto a conflitti di interessi.
SOS UTENTI, dopo aver acquisito la prova del taroccamento EURIBOR, favorendo e facilitando l'avvio dei contenziosi anche con cause collettive, ritiene che detto parametro, quando contrattualmente rinvenibile dal Sole 24 Ore o qualsiasi altro organo di stampa, non esprime valida pattuizione, perchè la fonte di rilevazione non soddisfa la indiscussa "fede pubblica".
Il laboratorio Giurimetrico della SOS UTENTI oltre ai seminari formativi per i professionisti del settore Contenzioso Creditizio è sempre a disposizione per le informazioni di cui necessitano gli Utenti Bancari.
A questi raccomandiamo di NON FIDARSI né della Stampa né dei salotti televisivi quando ospitano i soliti "pifferai" incompetenti e, se competenti, in conflitto di interessi.
Alcuni Media più liberi ci hanno permesso di informare l'Utenza, altri del sistema mass mediatico ci hanno spessissimo censurato per nascondere le verità.
Noi abbiamo sempre dato puntualmente conto agli Utenti del pessimo servizio che certi media hanno fatto e che speriamo non continuino a fare.
Ecco solo alcuni link degli Streaming dove SOS Utenti ha denunciato alla pubblica opinione la pericolosità di alcune testate giornalistiche e d'informazione.
Purtroppo più alta appare la credibilità della fonte, più marcata si prospetta la pericolosità per i lettorio ascoltatori, il pubblico, gli Utenti...

Ed ecco:
Le stronzate dei media più blasonati:
   
http://www.sosutenti.net/le-stronzate-dei-media-piu-blasonati-290.html

Dis\opinion Leaders:   
http://www.sosutenti.net/dis-opinion-leaders-292.html

I Complici ... si complicano:   
http://www.sosutenti.net/i-complici-si-complicano-293.html

Usura Bancaria > I Complici:   
http://www.sosutenti.net/usura-bancaria-i-complici-291.html