MUTUI USURARI: FALSE NOTIZIE STAMPA
PUBBLICATO IL 14 GENNAIO 2014 IN SOS SOLDI 2052

Continuano a essere diffuse col SOLE 24 ORE, in "PLUS 24" del Sabato, notizie false o inesatte riferibili alla usurarietà nei contrati di mutuo.
Riportiamo copia dell'ultimo numero, dove la giornalista Lucilla Incorvati si occupa della "questione" con l'articolo: "MUTUI, STOP AI TASSI USURAI". Si commettono gli stessi ERRORI di altre precedenti uscite sull'argomento.
Quali sono gli ERRORI?
Nell'Articolo si afferma o si scrive che: "La Corte (N.d.e. Cassazione N° 350\2013) ricorda anche che il tasso del mutuo è comunque da considerarsi usurario, se la somma tra gli interesi convenzionali, cioè quelli previsti dalla banca come corrispettivo per il prestito e quelli moratori fissati nel contratto di mutuo (in sostanza quelli dovuti dal mutuatario in caso di ritardato pagamento), superano il tasso soglia di usura stabilito dalla legge".
Ora, la reiterata affermazione di PLUS 24, prima con Marcello Frisone e adesso con Lucilla Incorvati (vedi allegato), inganna i Lettori del Sole e gli Utenti delle banche, poiché né la Legge né la citata Cassazione N° 350\2013 hanno mai affermato che ai fini della Legge anti-usura il tasso di Mora debba essere sommato al Tasso corrispettivo.
Il prestigioso quotidiano confonde (o si fa forse confondere dagli esperti che intervista, senza controllare le dichiarazioni rilasciate in materia) la somma del tasso corrispettivo, con la maggiorazione o spread per la Mora, con il tasso corrispettivo e il tasso di Mora, inteso come tasso nominale per la mora.
Ecco di seguito il dispositivo della sentenza N° 350\2013 della Cassazione:
"6.- La sentenza impugnata deve essere cassata in relazione alla censura accolta (determinazione del tasso soglia comprensivo della maggiorazione per la mora), con rinvio alla Corte di Appello di Napoli, in diversa composizione per nuovo esame e per il regolamento delle spese".

Ciò posto e attesa la delicatezza della materia, al fine di evitare facili speculazioni a danno degli Utenti bancari per conto di sedicenti esperti senza scrupoli, Vi invitiamo a far pervenire alla Redazione del Sole 24 Ore (letterealsole@ilsole24ore.com) e al Suo Direttore (roberto.napoletano@ilsole24ore.com) il testo della presente, con la Vostra adesione, chiedendo le opportune rettifiche alle FALSITA' pubblicate, prima a firma di MARCELLO FRISONE il 7 settembre 2013 e ora a firma di Lucilla Incorvati.

Allo stesso tempo Vi invitiamo a seguire lo speciale STREAMING (accessibile anche dal sito www.sosutenti.net) che dedicheremo martedì 14 Gennaio 2014, ore 19,00, e a seguire, a tale argomento. Link: "USURA BANCARIA: I COMPLICI", ma anche: "USURA BANCARIA: Il Colpevole". (G.B.)